TERNI. IL VESCOVO INCONTRA IL SINDACO LATINI E L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

0visita-vescovo-Comune-Terni

In occasione della visita pastorale all’unità pastorale Terni Centro, il vescovo ha incontrato nella sala consiliare del Comune di Terni, il sindaco Leonardo Latini, gli assessori, alcuni consiglieri comunali e i capigruppo consiliari.
Una visita alle istituzioni cittadine che è stata un’occasione per richiamare l’attenzione su alcuni temi di comune interesse per la vita della comunità cittadina, su problematiche e prospettive ed anche in relazione alla presenza della Chiesa Cattolica nella città.

Ad accogliere il vescovo e i parroci di Terni Centro, il presidente del Consiglio Comunale Francesco Maria Ferranti, che ha ringraziato il vescovo per l’attenzione e la benevolenza che ha voluto riservare con la sua visita pastorale alla massima istituzione civica di Terni. “Auspico e lavorerò sempre affinché tra la Curia e l’istituzione comunale permanga un rapporto di confronto, collaborazione e stima, nell’interesse della città tutta, ad iniziare dalle fasce più deboli che purtroppo in questa fase storica sono in aumento”.

Il vescovo ha ricordato come la dimensione religiosa dei cittadini e il cattolicesimo, in particolare, siano realtà radicate nel popolo umbro. “Il cattolicesimo è patrimonio della nostra tradizione e radice della nostra cultura. Non rivendichiamo privilegi, ma ambiamo al riconoscimento non solo del valore storico e culturale, ma anche del servizio attuale alla città e ai cittadini”.

Ha quindi ringraziato gli amministratori comunali per il servizio svolto a favore della popolazione. “Nella chiesa troverete sempre un’alleata leale – ha aggiunto il vescovo – e collaborazione per l’aiuto e il servizio all’uomo e al bene comune. Vi invito affinchè il vostro servizio sia indirizzato a tutta la città e ai cittadini, specie quelli in condizioni disagiate, i poveri, i portatori di handicap, i senza casa: gli immigrati. Ci auguriamo che l’attenzione alle persone, all’umanità costituisca priorità e motivo di orgoglio personale e comune”.

Infine, ha ricordato i tanti progetti di natura sociale, educativa, formativa e culturale quotidianamente attuati dalla chiesa locale a favore della gente, oltre alla missione pastorale, a cominciare dalla valorizzazione spirituale e della festa civile del patrono di Terni San Valentino.

Il sindaco Latini ha ringraziato il vescovo perla visita e ricordato come l’opera della chiesa sia importante per la città specie nei luoghi di formazione e aggregazione dei ragazzi e giovani come gli oratori e le attività caritative e culturali per la crescita della comunità. “La tradizione cattolica della città può rappresentare il collante per poter restituire quella dignità che la città merita – ha detto il sindaco -. Sappiamo come in questo momento storico sia difficile amministrare e in modo tale che le persone più disagiate abbiano ciò di cui hanno bisogno. Sappiamo che c’è la necessità di dare risposte e quello che stiamo facendo è  di riportare la persona al centro dell’azione amministrativa, non più la struttura burocratica, non più solo servizi erogati alla persona”.

Il vescovo ha donato al sindaco, a ricordo della visita, un quadro con il testo del Cantico delle Creature di San Francesco e, a conclusione della visita, ha impartito la benedizione a tutti i presenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *