TERNI. LA GDF FESTEGGIA IL PATRONO SAN MATTEO CON UNA MESSA E UNA DONAZIONE ALLA CARITAS

0gdf

Questa mattina la Guardia di Finanza di Terni ha celebrato il proprio Patrono San Matteo con una funzione liturgica officiata dal Vescovo di Terni Narni Amelia Monsignor Giuseppe Piemontese nella chiesa di San Salvatore.

Presenti il Prefetto di Terni Paolo De Biagi, la Senatrice Donatella Tesei, il Procuratore della Repubblica Alberto Liguori, il Presidente del Tribunale Rosanna Ianniello, il Sindaco di Terni Leonardo Latini, nonché tutti i vertici delle istituzioni civili e militari oltre ad una folta rappresentanza delle “Fiamme Gialle“ ternane in servizio ed in congedo.

Al termine della cerimonia il Comandante della Guardia di Finanza di Terni, colonnello Massimiliano Giua, ha ringraziato tutte le autorità militari, religiose, politiche ed istituzionali presenti, in particolare modo il vescovo Piemontese, per la vicinanza quotidiana ai militari del Corpo.

La funzione religiosa è stata preceduta da una donazione, da parte degli appartenenti della Guardia Di Finanza di Terni, di generi alimentari, omogemneizzati, pelati, pasta, olio, farina, tonno, latte, barattoli di mais, lenticchie, fagioli, piselli, alla Caritas diocesana da destinare alla Mensa dei poveri San Valentino ed agli Empori Diocesani.

La consegna è avvenuta presso i locali della Caritas da parte del comandante provinciale di Terni, Colonnello Massimiliano Giua e da alcuni finanzieri, al direttore della Caritas Ideale Piantoni, vicedirettori e rappresentanti dell’associazione di volontariato San Martino.
Un’occasione per arricchire i rapporti di collaborazione con il personale in servizio ed in congedo del Corpo della G.d.F. con l’auspicio di un maggiore e costruttivo rapporto futuro, a favore di tanti indigenti, che bussano quotidianamente alla porta e che si cerca di ascoltare e accogliere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *