NARNI SCALO. FESTA DELLA MADONNA DEL PONTE

 

madonna_ponte

Nel santuario diocesano della Madonna del Ponte a Narni scalo è custodita la bellissima immagine di Maria con il Bambino, affrescata nella grotta all’interno del santuario, risalente al 1200 e da sempre molto venerata. Con il tempo non ultima la variazione della viabilità, la grotta venne a ricoprirsi di vegetazione al punto di non essere più visibile. Nel 1714 un cacciatore narnese, aggirandosi lungo le pendici del monte Sant’Angelo, in ricerca di selvaggina o forse da avverse condizioni atmosferiche, entrò in una grotta e man mano che la sua vista si abituava alla penombra, notò l’immagine della Vergine.

La Grotta, inglobata nel Santuario, è ornata da un frontespizio ricco di un maestoso complesso di statue e altorilievi in stucco bianco, che riveste il fronte anteriore delta Grotta. monumentale apparato decorativo, in stile barocco, è opera dello scultore Michele Chiesa da Como, valente e poliedrico artista ticinese, che ha realizzato gli stucchi negli anni 1727/28. In alto, al centro, si staglia la figura della Vergine Maria che è assunta in cielo. Ai suoi lati vi sono due statue di donne: la Virtù della Giustizia e la Virtù della sapienza. La parte centrale è un trionfo di personaggi: san Michele arcangelo che sovrasta il demonio sconfitto; san Giuseppe con il bastone fiorito in mano; al centro un angelo tiene in mano una minuscola bilancia, sui cui piatti si trovano due piccole teste, raffiguranti Adamo e Gesù, il nuovo Adamo. L’intera costruzione si sviluppa per un’altezza di oltre 10 metri, per un fronte di circa 8 metri, ed ha una estensione totale di circa 85 mq.

Nei giorni della festa, dal 31 agosto al 9 settembre 2018, ci sarà la messa alle ore 7.30 e alle 18 e il rosario meditato dal 3 all’8 settembre alle ore 17.15 mentre il 31 agosto alle ore 21 il rosario meditato si terrà a partire dall’edicola di via della Doga e il domenica 2 settembre alle ore 17 con l’Unitalsi. La messa delle 18 sarà animata dalle diverse parrocchie della vicaria di Narni, il 3 settembre con la parrocchia di S.Antonio di Padova, il 4 settembre con la parrocchia di SS. Giovenale e Cassio, il 5 settembre dalle associazioni mariane della diocesi.

Sabato 8 settembre è in programma alle ore 20.45 la processione con l’immagine della Madonna, dalla chiesa di S.Antonio di Narni scalo al Santuario, accompagnata dalla filarmonica città di Narni.

Domenica 9 settembre sante messe alle ore 7.30 e 10.30 con rinnovo delle Promesse matrimoniali.
Alle ore 18 si terrà la solenne celebrazione con i sacerdoti della diocesi a conclusione del pellegrinaggio diocesano presieduta dal vescovo Giuseppe Piemontese. Il pellegrinaggio, che trova le sue radici nella devozione mariana, nella cultura dell’amore, è divenuto un appuntamento di comunione e di condivisione dell’intera diocesi legato ad uno dei più importanti santuari mariani del territorio e partirà alle ore 13.45 dalla cattedrale di Terni.

PROGRAMMA COMPLETO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *