PERUGIA. LA MOSTRA “800 ANNI DI PRESENZA FRANCESCANA IN TERRA SANTA”

0800

“Non è una mostra, è un angolo di Terra Santa a Perugia, perché ci sono immagini, oggetti, libri, video, musiche, conferenze, persone…, che parlano dei luoghi dove è nato Gesù”. Così il vescovo ausiliare di Perugia-Città della Pieve, mons. Paolo Gilulietti, ha presentato alla stampa la mostra documentaria “800 anni di presenza francescana in Terra Santa”, fruibile nell’ex chiesa di Santa Maria della Misericordia, in via Oberdan 54 di Perugia, da oggi, mercoledì 9 (giorno dell’inaugurazione ufficiale, alle ore 18), al 23 maggio, promossa dall’associazione “Santo Sepolcro di Foligno onlus”, con il patrocinio dell’arcidiocesi di Perugia-Città della Pieve.

“Chi visiterà quest’esposizione – ha proseguito mons. Giulietti – si immergerà nella Terra Santa per alcuni motivi. Innanzitutto la Terra Santa è la terra del Signore e per noi cristiani e per la cultura occidentale in generale è il luogo di riferimento senza il quale non si comprende la Scrittura e quindi non si comprendono le radici della nostra civiltà. Per cui la Terra Santa per credenti e non credenti è qualcosa che non si può non conoscere. Visitare quest’esposizione significa accrescere la propria conoscenza di questo lembo di terra così importante per la storia dell’umanità e per tutte le grandi religioni”.

Padre Giuseppe Battistelli, commissario di Terra Santa per l’Umbria e presidente dell’associazione “Santo Sepolcro Foligno onlus”, ha illustrato la mostra documentaria e le sue principali finalità. Innanzitutto, ha precisato padre Battistelli, “sottolineare gli 800 anni di presenza dei frati minori in Terra Santa, far conoscere in maniera approfondita questa Terra Santa, ma martoriata, promuovere i pellegrinaggi e raccogliere fondi a sostegno delle nostre comunità cristiane che vivono a dir poco una situazione drammatica. In maniera particolare, sosteniamo i bambini bisognosi di Gerico, che è un progetto del Commissariato di Terra Santa per l’Umbria”.

Con questa mostra si vuole indicare cosa fanno i Francescani minori, ad iniziare dalla costruzione e gestione di scuole, come quella di Gerico, ospedali e orfanotrofi, dove vengono accolti tanti minori senza distinzione di fede e nazionalità.

La mostra ha lo scopo di sostenere, attraverso il Commissariato di Terra Santa per l’Umbria, i bambini bisognosi di Gerico, della scuola “Terra Sancta School” e di altre precarie realtà. Visite guidate su prenotazione sono riservate a parrocchie, gruppi e classi di scuole secondarie di 2° grado. È possibile richiederle prenotandosi all’indirizzo email: associazione@santosepolcrofolignoonlus.it. Gli orari sono i seguenti: giorni feriali: 10-13/15-20 – venerdì, sabato e domenica: 10-20.

Durante il periodo dell’esposizione si terranno diversi incontri socio-culturali e musicali con la finalità di favorire la conoscenza della Terra Santa e delle opere che i Frati Minori della Custodia hanno realizzato in otto secoli in Medio Oriente. Di seguito il calendario di eventi e concerti nei giorni della mostra (tutti alle ore 18), presso l’ex chiesa di Santa Maria della Misericordia in via Oberdan 54.

  • Giovedì 10 maggio – Presentazione del documentario “Il Santo Sepolcro di Gerusalemme”
  • Venerdì 11 maggio – 800 anni della presenza francescana in Terra Santa – prof. Andrea Maiarelli
  • Sabato 12 maggio – Le condizioni dei cristiani in Terra Santa e nel vicino Oriente – padre Giuseppe Battistelli
  • Domenica 13 maggio – Concerto di Note leggere dell’Italia romantica (Luciano Tristaino, flautista – Istituto Superiore di Studi Musicali “Rinaldo Franci” di Siena)
  • Lunedì 14 maggio – Presentazione del documentario “Dio parla e fa alleanza con il suo popolo”
  • Martedì 15 maggio – Pellegrinaggi a piedi in Terra Santa – mons. Paolo Giulietti
  • Mercoledì 16 maggio – Presentazione del documentario “Il Santo Sepolcro di Gerusalemme”
  • Giovedì 17 maggio – Concerto di Lauda Medioevale. Misticismo e poesia (Laura Toppetti, soprano – Istituto Diocesano di Musica Sacra di Firenze)
  • Venerdì 18 maggio – Dalla Terra Santa a Perugia: il messale miniato di San Giovanni d’ Acri – prof. Mirko Santanicchia
  • Sabato 19 maggio – Ordini Militari e Ospitalieri in Terra Santa – prof. Paolo Caucci Von Saucken
  • Domenica 20 maggio – Giovani archi in concerto (Scuola di Musica del Trasimeno)
  • Lunedì 21 maggio – Presentazione del documentario “Dio parla e fa alleanza con il suo popolo“
  • Martedì 22 maggio – Il Beato Egidio, terzo compagno di san Francesco. Iconografia e culto – prof.ssa Maria Rita Silvestrelli
  • Mercoledì 23 maggio – Shalom Yerushalayim. Canti ebraici (Serena Gianoni, soprano; Patrizia Vescovi, pianoforte; Susanna Casella, chitarra).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *