PERUGIA. FESTA CONCLUSIVA DI “ORATORIO LEAGUE”

0PG

È stata la palestra “Aldo Capitini” di Perugia ad ospitare, domenica scorsa, le finali della 5ª edizione di “Oratorio League”, il campionato di calcio a 5 per bambini e ragazzi degli oratori dell’arcidiocesi di Perugia-Città della Pieve promosso dal Coordinamento oratori perugini, in collaborazione con le Polisportive giovanili salesiane e l’Anspi, oratori e circoli del Comitato zonale di Perugia.

“Questa giornata all’insegna dello sport e del far festa insieme, che ha visto tanti giovani e giovanissimi – commenta don Riccardo Pascolini, responsabile del Coordinamento oratori perugini –, è stata la conferma del crescente entusiasmo che la manifestazione continua a raccogliere all’interno delle realtà parrocchiali diocesane”.

“È sempre un grande piacere partecipare a manifestazioni sportive che coinvolgono i più giovani e che puntano a trasmettere loro i veri valori dello sport”. Così l’ospite d’eccezione e campione del mondo Marco Materazzi intervenendo alla premiazione finale della 5ª edizione di “Oratorio League”. “È stata una grande emozione visitare una così bella realtà come quella oratoriale – spiega l’ex difensore della Nazionale –. Per me è davvero importante poter incontrare questi ragazzi che s’impegnano quotidianamente per i loro piccoli sogni e giocano le loro partite nei campetti oratoriali come se fossero a San Siro”.

Sei sono state le squadre ad esultare al termine della giornata: le “Sentinelle Young” della parrocchia di San Sisto, che hanno vinto il torneo “Mini League” dedicato a bambini e bambine che frequentano le scuole elementari; “Lo Schiribizzo” delle parrocchie della seconda Unità pastorale che hanno vinto l’“OratorioLeague Under 14” dedicato a ragazzi e ragazze delle medie. Per quanto riguarda gli studenti delle superiori: gli “Atletico Betlemme” della parrocchia di Montelaguardia e le “Freever GP2” di Prepo hanno vinto rispettivamente l’edizione maschile e femminile del torneo di consolazione definito “Orargioco”; mentre a vincere i tornei principali sono stati rispettivamente i ragazzi de “Le Sentinelle” di San Sisto e le ragazze delle “Astrolady” di Ponte d’Oddi.

Don Riccardo Pascolini dà appuntamento a venerdì 27 aprile, alle 14.30, presso l’impianto sportivo di Santa Sabina dove ci sarà la cerimonia d’apertura della 13ª edizione della StarCup che si concluderà martedì 1° maggio. In cinque giorni più di mille adolescenti di tutta l’arcidiocesi, oltre a sfidarsi sul campo, avranno modo di riflettere e pregare grazie al percorso catechetico preparato dal team organizzatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *