TERNI. MESSAGGIO AUGURALE DEL VESCOVO PER LA PASQUA

0Buona-Pasqua2018-Disegno

Gesù rispose: in verità, in verità io vi dico: se il chicco di grano, caduto in terra, non muore, rimane solo; se invece muore, produce molto frutto”. (Gv 12,24)

Per favore, silenzio, la natura si sta risvegliando!
Per favore, rispetto, la dignità umana lo esige!
Per favore, educazione, tutti hanno il diritto di parlare!
Per favore, sobrietà, le esagerazioni sono pacchiane e disturbano!
Per favore, tolleranza, tutti hanno diritto all’esistenza!
Per favore, democrazia, tutti hanno diritto ad una convivenza libera!
Per favore, moderazione, tutti devono godere del benessere!
Per favore, più amore: è la forza che regge il mondo!
Per favore, più bellezza: è la speranza del mondo!
Per favore, più sacrificio: e la vita di uomini, animali e piante sarà preservata!
“Se il chicco di grano, caduto in terra, muore produce molto frutto”.

Nell’attesa della Risurrezione.
Le nostre città, in buona parte, attraversano il “Venerdì Santo” dell’impoverimento, della disoccupazione, del disorientamento, di periodici episodi di violenza e di degrado morale e civile.
Nel generale contesto di depressione, l’amata Terni sperimenta anche l’onta del “dissesto economico e finanziario”, del commissariamento amministrativo, della prospettiva di anni di ulteriori disagi a causa della riduzione dei servizi sociali e per l’aumento delle imposte comunali.
Ai singoli concittadini, alle organizzazioni culturali, politiche, lavorative, imprenditoriali, sindacali, ai giovani esprimo l’invito ad unire le forze, ad abbandonare le polemiche sterili, ad elaborare nella dialettica democratica, progetti e proposte per il bene comune, a favore della città intera.
Ai cristiani ricordo e riaffido la consegna di partecipare direttamente e attivamente all’opera di risanamento attraverso un generoso impegno per ricostituire il tessuto civile e cristiano della nostra comunità.
La speranza che ci anima deriva dalla consapevolezza che, dopo il Venerdì Santo, Gesù è risorto e dà consistenza ai propositi di bene, che animano ogni uomo di buona volontà e di ogni tempo.

+ P. Giuseppe Piemontese OFM Conv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *