FRATTA TODINA. UN PRESEPE VIVENTE CON BAMBINI E RAGAZZI CON DISABILITA’

0ft

Un presepe vivente con ricchi allestimenti, fuochi d’artificio e circa duecento figuranti sarà allestito, anche quest’anno, a Fratta Todina, in provincia di Perugia. L’appuntamento è per il pomeriggio di sabato 6 gennaio, a partire dalle 15,30. A organizzare l’iniziativa è la Pro Loco in collaborazione con il Centro Speranza, la struttura gestita dalla Congregazione delle suore Ancelle dell’Amore Misericordioso che opera per la riabilitazione e l’educazione di bambini e adulti con gravi disabilità intellettive e/o deficit multisensoriali e motori, e con il patrocinio del Comune di Fratta Todina.

Nel borgo medievale troveranno spazio rappresentazioni dal vivo di antichi mestieri e scene di vita quotidiana rappresentate dai figuranti. Protagonisti anche i bambini e i ragazzi con disabilità ospiti del Centro Speranza insieme ai loro educatori. Nel ruolo di Maria, per la prima volta, una ragazza in sedia a rotelle. Alle 18, il corteo dei figuranti e l’arrivo dei Re Magi animeranno la rappresentazione finale. Al termine, i fuochi d’artificio con l’accompagnamento musicale, curato dalla Corale di Fratta Todina. Durante la manifestazione si potranno gustare bruschette, polenta, panini con salsicce, arvoltoli, e vin brulè. L’ingresso è gratuito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *