CASCIA. PROCESSIONE IN RICORDO DEL SISMA

0CAS

Una processione, che è stata anche una fiaccolata, partita dal santuario di Santa Rita, si è svolta nella notte a Cascia per non dimenticare le due scosse di terremoto del 26 ottobre di un anno fa, che fecero da prologo a quelle del 30. A presiederla il vescovo di Spoleto-Norcia, monsignor Renato Boccardo.

Alla processione hanno preso parte decine di persone, presenti anche le monache di Santa Rita e il rettore del santuario, Padre Bernardino Pinciaroli e il sindaco Mario De Carolis. “Quelle scosse di un anno fa – ha detto – ci misero in guardia e hanno evitato che la mattina del 30 ottobre si verificasse una tragedia”.

“Ricordare vuole dire anzitutto rendere grazie perché non abbiano avuto vittime” ha sottolineato con l’ANSA monsignor Boccardo. “Inoltre – ha aggiunto -, questa è una fiaccolata significativa per chiedere l’aiuto di Dio per la ricostruzione, dei muri e delle nostre vite. La luce delle fiaccole illuminerà la notte e accenderà la speranza”.

«Dopo 365 giorni – continua l’arcivescovo di Spoleto-Norcia mons. Renato Boccardo – è urgente tornare alla normalità, riprendere il cammino coscienti di dove e come si vuole andare, cioè ricostruire le nostre comunità moralmente e materialmente il prima possibile,  ma con la consapevolezza che il terremoto ha reso uomini, edifici e paesaggi diversi da come erano prima. Le ferite del sisma sono ancora sanguinanti e ci vorrà purtroppo del tempo prima che si mutino in cicatrici. In questo percorso, non sempre facile e spedito, l’amicizia e la solidarietà di tanti costituiscono per noi come l’olio della consolazione e il vino della speranza (Lc 10, 25-37)».

Di seguito i prossimi appuntamenti in Diocesi: Venerdì 27 ottobre alle 18.00 a Norcia, presso il Centro di Comunità Madonna delle Grazie, ci sarà una tavola rotonda dal tema “Norcia e l’Addolorata. Un cammino che continua”. Intervengono: l’Arcivescovo; l’ing. Fabio Iambrenghi; il vescovo di Porto-Santa Rufina mons. Gino Reali; la restauratrice Emanuela D’Abbraccio. Sabato 28 ottobre alle ore 21.00 il Vescovo presiederà una Fiaccolata da Piedivalle all’Abbazia di S. Eutizio in Preci. Domenica 29 ottobre alle 11.00 a Norcia in Piazza S. Benedetto ci sarà la Celebrazione Eucaristica presieduta dal card. Pietro Parolin Segretario di Stato di Papa Francesco. Lunedì 30 ottobre alle 7.41, ora della forte scossa, mons. Boccardo presiederà a Norcia, intorno alla statuta di S. Benedetto nella piazza principale, un momento di preghiera…per ricordare. Alle 10.00 a Cascia, nella Basilica di Santa Rita, celebrerà la Messa di ringraziamento per tutte le associazioni di volontariato che in questo anno si sono fatte prossime alla gente della Valnerina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *