NASCE LA BANCA DELLE VISITE

0bv

E se applicassimo il concetto del “caffè sospeso” in sanità? E se al posto del caffè si rendessero disponibili visite e prestazioni sanitarie per i più bisognosi? Da questa intuizione i ragazzi di “ScegliereSalute”, startup pugliese del Gruppo Health Italia, hanno lanciato una nuova e del tutto inedita campagna di solidarietà: la “Banca delle visite”, un progetto in collaborazione con la Fondazione Basis, ente no-profit impegnato nella divulgazione dei principi mutualistici e della solidarietà sociale.

Aiutare chi non può permettersi una visita medica a pagamento, chi non può attendere i tempi del Servizio sanitario pubblico, chi ha bisogno di cure immediate: questi gli  obiettivi della “Banca delle visite”, una vera e propria piattaforma web in cui offerta e domanda si incontrano in modo trasparente e limpido. Grazie alle donazioni di privati cittadini e aziende, la Banca garantisce a tutti, cittadini ed associazioni di volontariato, l’accesso gratuito a visite mediche specialistiche e prestazioni sanitarie.

Collegandosi al sito, si ha la possibilità di acquistare una visita medica o prestazione sanitaria presente in un elenco, oppure donare una somma di denaro libera che concorrerà, assieme alle altre donazioni in denaro, all’acquisto di visite o prestazioni sanitarie. Per usufruire delle prestazioni, basta registrarsi al portale e accettare le clausole relative alla normativa sulla privacy. Sbrigato questo primo passo diventa possibile richiedere la prestazione necessaria. La banca contatterà di conseguenza il sanitario che eroga la prestazione senza alcun costo aggiuntivo a carico del cittadino che ne fa richiesta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *